21 febbraio 2016 | ore 16.00
JUDITH E BARBABLÙ
produzione Teatro Laboratorio Mangiafuoco

Linguaggi usati: teatro di figura , burattini da tavolo e attrici
Età consigliata: 4/10 anni

L’ avvincente storia di una ragazza caparbia, di un marito con la barba blu e di sei mogli scomparse raccontata con parola lieve e divertente. Un percorso di crescita che porterà la protagonista ad affrontare le sfide verso l’affermazione della propria indipendenza e maturità, con la forza della curiosità e del coraggio.

Una fiaba rassicurante che induce la riflessione sui modelli di relazione, sui desideri e le aspettative, sui vincoli e le opportunità presenti nel percorso di crescita.

Barbablù è una fiaba che incoraggia i bambini e le bambine, a riconoscere ed esprimere le energie vitali che, di fronte ad un “pericolo”, li aiuteranno a trovare una via d’uscita.

In questa fiaba, infatti, la protagonista corre un grande pericolo, ma alla fine le gravi minacce vengono risolte, c’è una strada che porta alla salvezza.

Ciò che conta é l’istinto, l’attenzione al dettaglio, le forze che peschiamo dal profondo.

Credere nel proprio istinto, risvegliarlo, curarlo, diventa fondamentale nel tragitto di crescita della propria personalità.

Barbablù è la storia di una ragazza gentile e tenace, di un marito strano e di un viaggio inaspettato.

Di un cofanetto di chiavi, di un palazzo da scoprire e di una porta proibita.

Di una trasgressione, di una scoperta inquietante e di una chiave insanguinata.

Barbablù è la storia di un marito dominatore, di un desiderio di verità e di una ragazza coraggiosa.

Quale strada porterà la protagonista alla salvezza?

Nel racconto si chiede a Judith, questo è il nome della ragazza, di dimenticare la propria curiosità e indipendenza e di non prestare attenzione ai dettagli e al proprio sentire.

Ma, per crescere, la protagonista deve trasgredire un divieto, spalancare la porta per vedere cosa c’è dentro la stanza e agire, anche se ha paura.

Ciò che resta della storia di Barbablù é un pretesto per proporre un percorso di rafforzamento: prendere coraggio, affermare, coltivare i propri talenti di fronte agli innumerevoli Barbablù di cui siamo circondati.

Abbiamo declinato il tema in modo delicato scegliendo una scrittura leggera e poetica.

Burattini e scenografia, colorati e suggestivi, permettono di dar voce a grandi domande narrando con piccole cose.

Tutti gli spettacoli sono programmati al
Cineteatro Peppino Impastato
Via Volta, 11
Cologno Monzese (Mi)
Tel. 02.91970395
Raggiungibile con la Linea MM2 linea verde (Cologno Centro) o con mezzi privati (Tangenziale Est – uscita 12 Cologno Nord)

Ingresso posto unico
Intero   7 euro
Ridotto 5 euro (Over 65 – Under 18 – Studenti – Tesserati alla Biblioteca Civica)

Prevendita fino al giorno antecedente gli spettacoli presso la
Pro Loco Cologno Monzese
Via Milano, 3
Tel. 02.2532990
Apertura dal lunedì al sabato dalle 16,00 alle 19,00

Informazioni
Comune di Cologno Monzese – Settore Cultura
Tel. 02.25308.288 – 353
cultura_sport@comune.colognomonzese.mi.it
www.comune.colognomonzese.mi.it